Home page - Che significa Voip - Tecnologia Asterisk - Centralini telefonici - Vantaggi del Voip

Asterisk e Voip (Voice over IP)



Asterisk è una implementazione libera di un software PBX che permette di ottenere le stesse funzioni offerte da altri sistemi proprietari con una spesa decisamente inferiore ed una maggiore flessibilità. La prima stesura di Asterisk venne realizzata da Mark Spencer, un ingegnere informatico statunitense che attorno all'anno 2000 fondò una società che sviluppa schede d'interfaccia FXS ed FXO. Spencer sviluppò Asterisk per favorire la diffusione delle interfacce Digium e permettendone la libera distribuzione solleticò l'interesse di moltissimi utilizzatori professionali ed appassionati, diffondendone largamente così la conoscenza. Asterisk è oggi un punto di riferimento nel settore. La completezza dei suoi contenuti e la sua affidabilità lo rendono piattaforma ideale per una vasta gamma di applicazioni: è utilizzato come elemento portante per realizzare mediatori RTG/IP (centralini in grado cioè di utilizzare sia le linee telefoniche tradizionali sia i canali IP), sistemi Centrex (PBX "virtuali" e centralizzati), applicazioni per la gestione di Call Center, ed altro ancora.

Asterisk identifica i tipi d'interfaccia sui quali si può telefonare con il termine canal, canale. Un canale può essere, per esempio, l'interfaccia ISDN (che si chiama canale CAPI) o l' interfaccia Ethernet per il VoIP. Ogni protocollo VoIP ha un canale diverso, quindi se si vuole telefonare con SIP o H.323, bisogna configurare un canale SIP o un canale H.323. La configurazione dei canali è fatta con dei file di configurazione *.conf, che si trovano nella directory /etc/asterisk.